Photogallery 22 Lug 2018   ITA | ENG
Agriturismo mare toscana
Appartamenti Offerte Prezzi Prenota Azienda agricola Attività didattica I dintorni Dove siamo Contatti
 

    I dintorni dell'Agriturismo Antica Fonte: le località termali

 
Toscana
Rosignano Marittimo  Rosignano Marittimo
La Costa degli Etruschi  La Costa degli Etruschi
La Strada del Vino  La Strada del Vino
 Costa degli Etruschi
Le città storiche  Le città storiche e
 i borghi medioevali
Località termali  Località termali
 
DISTANZA DALLE MAGGIORI LOCALITA' TURISTICHE
Firenze 90 Km Siena 80 Km Pisa 30 Km
Livorno 23 Km Volterra 40 Km San Gimignano 70 km
 
CASCIANA TERME
 
Il piccolo borgo di Casciana Terme si trova in Toscana fra le colline pisane, luogo di benessere grazie alle sue acque termali e ottimo punto di partenza per fare escursioni e visitare Pisa, la costa tirrenica, Firenze, San Gimignano, Volterra, Siena.

Una vacanza a Casciana Terme è occasione di riposo ma anche di cultura e sport. E' una vacanza lontano dalle situazioni affollate di altre tipologie di vacanze.
A pochi chilometri si possono trovare i campi da golf di Tirrenia o Castelfalfi, o andare in mountain-bike nei sentieri che circondano il paese.

Alle famose terme di Casciana potrete passare dai trattamenti allo svago alla piscina e presso il centro benessere ci si potrà consolare con trattamenti tonificanti, rilassanti, rinvigorenti, dimagranti, abbronzanti, depuranti.
Casciana Terme dista circa 28km dall'agriturismo
casciana terme
 
 
IL CALIDARIO DI VENTURINA
 
Il Calidario è un laghetto con sorgente naturale di acqua calda a 36 gradi che sgorga direttamente nella vasca-laghetto con una portata media di circa 12.000 litri al minuto. Vi si accede passando da spogliatoi riscaldati con passaggio interno diretto nel laghetto.È aperto tutto l’anno escluso il periodo che va dal 8 gennaio al 6 marzo 2007.
 

Il Calidario di Venturina

Venturina, in Toscana, a cinque chilometri dal mare, nello splendore della Costa degli Etruschi.

Ed è facile immaginare, immersi nelle acque calde e nei vapori del Calidario, proprio gli Etruschi che qui iniziarono la pratica della fusione dei metalli. Nel corso dei secoli furono eremiti cristiani e cavalieri longobardi, legionari romani e granduchi, celebri architetti medicei ed agricoltori sapienti ad essere inebriati dalla dolcezza del clima di questa valle, nutriti dalla ricchezza del suolo, affascinati dalla presenza del mare ed accolti dal calore della sorgente.

 

Una sorgente che oggi più che mai offre il suo abbraccio sfruttando i benefici effetti dell'acqua e del vapore, ponendoli al servizio del benessere. Un tuffo nel passato ai tempi in cui il popolo etrusco si concedeva bagni e massaggi in un ambiente unico e affascinante, un luogo dove trovare oggi armonia e benessere.

I Clienti di Antica Fonte potranno usufruire di uno sconto del 10% al Calidario di Venturina

 
LA STORIA DEL CALIDARIO
 
S'immaginano immersi nei vapori del laghetto gli Etruschi che qui iniziarono la fusione dei metalli. In questo periodo le acque della sorgente potrebbero identificarsi come le famose "Aque populanie", a quei tempi già sfruttatissime. Qui attinsero i Legionari romani di cui ancora oggi possiamo apprezzare importanti testimonianze come il reperto denominato "Mausoleo di Caio Trabazio" (trattasi della torricella di Caldana, nelle cui vicinanze sarebbe stato rinvenuto un sigillo romano con l'iscrizione "Caius Trabatius"; la torricella è ancora visibile a 400 mt. dal Calidario) e l'iscrizione di una terzina (molto probabilmente dettata dal conduttore delle terme romane) che, scritta nella "Tabula Peutingeriana" ai tempi di Teodosio (sec. IV d. C.), così recitava: "Ad onta dei seguaci di Galeno dona salute a Venere e Mercurio ignea vena che mi stilla in seno".

Di proprietà dei Conti della Gherardesca dal XI secolo, la Valle del Cornia rimase sotto il dominio della Repubblica di Pisa fino al 1406, anno in cui passò sotto la potente Repubblica di Firenze.

Populonia costituiva una penisola al palude di Caldana, alimentato dalle acque calde delle sorgenti e da un ramo del Cornia, fino a che verso la metà del 1500 Cosimo I° De' Medici ne regolamentò gli argini riunendo così anche le acque calde in un fosso detto "Fossa calda", per poi immetterle nell'allora lago di Rimigliano (da Rio Miliano o Rio dell'Emilia), così si prosciugò il padule di Caldana.

Nel 1801 passò sotto il dominio francese con tutto il Granducato di Toscana, al quale fu riammesso dal 1815 fino all'unità d'Italia.

 
Agriturismo Antica Fonte Rosignano Marittimo
Scarica il depliant di Agriturismo Antica Fonte in formato .PDFScarica il depliant di Agriturismo Antica Fonte in formato .PDF (1,93 MB) 
» Condizioni di Sicurezza e Privacy » Condizioni di utilizzo del sito » Termini e condizioni di prenotazione
Agriturismo Antica Fonte
Via di Grotti, Localita'le Fabbriche
57016 Rosignano Marittimo (LI)

COORDINATE GPS
Latitudine: N 43° 23 743
Longitudine: E 10° 29314
CONTATTI:
Tel.: 0586.792927
Cel.: 347.1131700
Cel.: 349.3922629
Fax: 0586.792927
E-mail: info@agriturismoanticafonte.com
RAGIONE SOCIALE:
Az. Agricola Antica Fonte
di Colo' Renzo & C s.s.
Soc. Agricola

Via di Grotti, Loc. Le Fabbriche 20,
57016 Rosignano Marittimo (LI)
Partita IVA 01288090499
REA 115536
Web by Web By Uplink